Browsing this web site you accept techinical and statistical cookies. close [ more info ]

LA CITTÀ CONTEMPORANEA: UN GIGANTE DAI PIEDI D’ARGILLA | M. Talia, Cover | Planum Publisher 2020

La città contemporanea:
un gigante dai piedi d'argilla
Atti della conferenza internazionale

Michele Talia (a cura di)

Talia M. (a cura di, 2020),
La città contemporanea: un gigante dai piedi d'argilla
Atti della conferenza internazionale.
Urbanpromo XVI edizione Progetti per il Paese 

Planum Publisher, Roma-Milano | ISBN 9788899237226

Sono ormai due secoli che le aree urbane del pianeta si trovano al centro di una crescita impetuosa e incessante, che è stata sospinta in una prima fase dalla rivoluzione industriale e poi dalle innovazioni tecnologiche e dall’impulso alla globalizzazione. Secondo le più recenti proiezioni la popolazione urbana dovrebbe raggiungere un picco dell’85% entro il 2100, ma per effetto di un paradosso che la ricerca di settore stenta finora ad affrontare è possibile che le principali agglomerazioni giungano stremate a questo traguardo. Se dunque non sono ancora note le ragioni di un imminente offuscamento del ruolo di motore globale delle trasformazioni socio-economiche e ambientali che la città ha svolto storicamente, è comunque plausibile che l’indebolimento della capacità attrattiva di molte aree urbane dipenda proprio dalla crescita ipertrofica degli ultimi decenni, e di conseguenza dalla circostanza per cui alla decisione di trasferirsi in città non corrisponda più la concessione di uno status privilegiato, né il godimento di requisiti particolarmente favorevoli. 

For two centuries the urban areas of the planet have been in the middle of an impetuous and incessant growth, which has been pushed in the first phase by the Industrial Revolution and then by technological innovations and by the boost to globalization. According to the most recent forecast, the urban population should reach a peak of 85% by 2100 but, due to a paradox that the sector research has not yet faced, it is possible that the main agglomerations will be exhausted. If therefore, we do not know the reasons for an imminent blurring of the role of global engine of the socio-economic and environmental transformations that the city has historically done, it is however plausible that the weakening of the attractiveness of many urban areas depends exactly on the hypertrophic growth of the last decades and, consequently, on the circumstance for which the decision to move to the city no longer corresponds to the granting of a privileged status, nor the enjoyment of particularly favourable requirements.



Il nucleo tematico che viene proposto agli studiosi e ai ricercatori da questa Call si fonda proprio sulla consapevolezza che è ormai alle porte una nuova fase nella storia delle città, e che la disciplina urbanistica si trova di fronte ad una duplice sfida, che se da un lato impone di mobilitare le risorse intellettuali disponibili per analizzare in profondità i cambiamenti radicali che stanno avvenendo nei principali contesti insediativi, dall’altro richiede alle politiche di piano di offrire un contributo fondamentale alla ricomposizione di una civiltà urbana che sta smarrendo le motivazioni di fondo e la direzione di un percorso comune da intraprendere.

The thematic nucleus that this Call proposes to scholars and researchers is based on the awareness that a new phase in the history of cities is fast approaching and that the urban planning has to face a double challenge: on one hand, it is necessary to mobilize the intellectual resources available to analyse in depth the radical changes that are taking place in the main settlement contexts; on the other hand, it requires from the policies of the plan to offer a fundamental contribution to the reconstruction of an urban civilization that is losing the underlying motivations and the direction of a common path to take.



INDICE DE CONTRIBUTI
/ LIST OF CONTENTS

 Percorsi di resilienza in Italia e Spagna. 
 Fenomeni insediativi contemporanei e nuovi modelli di mobilità 

Chiara Amato, Mario Cerasoli, José Maria de Ureña, Chiara Ravagnan [**]

Da una 'quinta urbana' statica ad un ambito collettivo dinamico: la trasformazione di uno spazio urbano
Roberta Angelini

La pianificazione urbanistica nella Città Metropolitana di Napoli come strategia di adattamento ai cambiamenti climatici: due esperienze
Antonia Arena

Quale rigenerazione?
Francesca Assennato, Michele Munafò

Re(in)cludo. Il carcere come luogo di accoglienza nella città
Antonella Barbato

 Quali strumenti per l’uso sostenibile del suolo? 
 Un’indagine tipologica nel contesto europeo 

Erblin Berisha, Donato Casavola, Giancarlo Cotella, Umberto Janin Rivolin, Alys Solly [**]

Is the decolonial approach in spatial planning studies an irreconcilable conflict or an opportunity for Western academics?
Francesca Blanc, Antonio di Campli, Andrea Mora, Maurizio Pioletti

La ricerca dell’effetto urbano
Antonio Bocca

Infrastrutture verdi e blu: l’approccio transcalare del progetto europeo LOS_DAMA!
Sarah Braccio, Federica Marchetti, Maria Quarta

Campagna e città: un dualismo da ritrovare per rigenerare gli ambienti urbani e far fronte all’emergenza alimentare
Giovanni Bruschi, Daniele Amadio

 Riuso, co-living e nuove pratiche urbane 
Francesca Calace, Giuseppe Resta [**]

 Percorsi urbanistici innovativi e condivisi per città che si adattano 
 al Climate Change 

Chiara Camaioni, Rosalba D’Onofrio [**]

Autorganizzazione comunitaria, produzione dei beni comuni e rigenerazione della democrazia
Giuseppe Caridi

The rearticulation of urban processes within China’s HSR small cities: empirical observations through data-informed diachronic maps
Francesco Carota , Valeria Federighi, Matteo Migliaccio

La città del Terrestre. L’architettura come fonte di innovazione del conflitto locale/globale
Francesco Casalbordino

 Prospettive di riorganizzazione del commercio (modi, luoghi e tempi del   consumo) come possibili
 fattori di rivalutazione delle aree centrali delle   “piccole metropoli” 

Aldo Cilli
 [**]

The cycle network as a soil project for urban resilience
Antonio Alberto Clemente

 Verso un paradigma qualitativo per affrontare consumo di suolo e     vocazioni funzionali nella Città   Metropolitana di Torino 
Federica Corrado, Luca Lazzarini, Giulio Gabriele Pantaloni, Carolina Giaimo [**]

Dall’occupazione abusiva alla legittimazione a fini abitativi. Il caso de la Salette a Torino
Valeria Cottino, Veronica Gai, Annalisa Mosetto, Maurizio Pioletti, Paola Sacco

Rigenerazione urbana e città pubblica. Il Contributo Straordinario di Urbanizzazione nelle leggi regionali
Francesco Crupi


La riforma portuale e le innovazioni nella pianificazione: il caso di Bari
Serena D’Amora, Alessandra Saponieri, Francesco Di Leverano, Anna Maria Curcuruto

Piani di Mitigazione e di Adattamento congiunti per affrontare il cambiamento climatico sulla costa adriatica: Il progetto Joint_SECAP
Rosalba D’Onofrio, Stefano Magaudda, Stefano Mugnoz, Elio Trusiani

Nuove tecnologie per affrontare la sfida dei cambiamenti climatici, promuovere la salute urbana, la coesione sociale e l'equità
Rosalba D’Onofrio, Elio Trusiani

Smart City e Smart People: dalla realtà urbana alla realtà mista
Michele De Chiaro, Gabriele Garnero

Una urbanistica sperimentale per una società post-urbana
Donato Di Ludovico, Pierluigi Properzi

A GIS analysis reconstructing the regeneration programme of the Liberta neighbourhood of Bari
Gabriele Di Palma


Service Design. Un servizio per la comunità
Francesca Filippi, Elisabetta Benelli

Una partenza in salita. I primi cinque anni della Città metropolitana di Torino
Gianfranco Fiora, Carolina Giaimo

Indirizzi interpretativi e progettuali fondati su un’ontologia delle relazioni per creare reti di città e di infrastrutture sostenibili, alternative alle concentrazioni ipertrofiche delle agglomerazioni urbane contemporanee
Marco Fregatti

Le azioni di depaving dei suoli urbani per una nuova multifunzionalità degli spazi sottoutilizzati
Emanuele Garda

Le centralità urbane come strumento di ri-composizione di Bellaria Igea Marina
Cristian Gori

Le sfide contemporanee nella nuova pianificazione territoriale della Città metropolitana di Torino
Stefania Grasso, Irene Mortari, Giannicola Marengo

Walking like needles in the city. Sewing new activities
Tiziano Innocenzi

S.O.S. Catania: Soluzioni Occasionali per Senzatetto a Catania. Strategie e soluzioni volte a migliorare la qualità della vita dei senzatetto in ambito urbano a Catania
Gaetano Giovanni Daniele Manuele

Gli Investimenti Territoriali Integrati in ambito urbano. L’esperienza della Sardegna
Gavino Mariotti, Maria Veronica Camerada, Salvatore Lampreu

Processi innovativi per l’adattamento delle città ai cambiamenti climatici: computational masterplanning
Lorenzo Massimiano, Andrea Galli

La Città metropolitana di Torino e la sua dimensione metropolitana: una questione aperta
Irene Mortari, Giannicola Marengo, Stefania Grasso

La riconversione dell’ex area industriale di Crotone. Verso una pianificazione integrata e sostenibile
Domenico Passarelli

Sviluppo sostenibile per la Città Metropolitana di Reggio Calabria. Hub metropolitani-cerniere territoriali
Domenico Passarelli, Federica Suraci, Francesco Suraci

Il recupero delle cave dismesse: da vuoti di paesaggio a spazi di aggregazione
Elena Paudice

 La sfida del consumo di suolo a saldo zero: le azioni di rigenerazione   urbana delle regioni italiane 
Piera Pellegrino [**]

From unplanned to planned urban settlements. Housing solutions for environmentally-friendly cities in developing countries

Viola Angela Polesello

 Il ruolo delle green infrastructure nella costruzione di strategie adattive   resilienti  
Irene Poli, Silvia Uras [**]

Il "Mio Capitale Verde": investire in conoscenza e nell’ambiente
Veronica Polin, Lisa Lanzoni

Il benessere attraverso/a la città
Chiara Pompei

La sfida del cambiamento climatico come opportunità per rafforzare la resilienza delle città in cammino verso la sostenibilità. Strategie, strumenti, sperimentazioni
Gabriella Pultrone

Are privately owned public spaces effective design and planning tools that can favour the creation of healthy, public spaces in contemporary cities? Notes from an empirical study in New York
Antonella Radicchi

 Spazio pubblico e rigenerazione urbana. Gli strumenti operativi per un   nuovo welfare 
Laura Ricci, Francesco Crupi, Iacomoni Andrea [**]

Rigenerazione urbana e riequilibrio territoriale. Per una politica integrata di programmazione e di produzione di servizi
Laura Ricci, Francesca Rossi, Giulia Bevilacqua

 La componente turismo e loisir nei processi di urbanizzazione delle aree costiere metropolitane. Roma,
 la permanente oscillazione tra mare e territorio interno 

Saverio Santangelo, Maria Teresa Cutrì, Nicole del Re [**]

Trenta città medie: nuove categorie di interpretazione della conurbazione di Rimini
Annalisa Scarale 

Le ‘figure alpino-metropolitane’
Roberto Sega

 Forme urbane che cambiano: la urban network analysis come strumento per rintracciare nuove   tecniche di pianificazione  
Maria Somma [**]

Promuovere il Transit Oriented Development in Italia: il ruolo della pianificazione di livello metropolitano
Luca Staricco, Elisabetta Vitale Brovarone

La valorizzazione dell’antica Kroton mediante la programmazione strategica. Interventi integrati e nuova governance
Ferdinando Verardi

Salubrità degli ambienti urbani mediterranei. Strategie progettuali bioclimatiche ed energie rinnovabili
Ferdinando Verardi, Domenico Passarelli, Ivana Carbone


Gli autori dei contributi contrassegnati dal simbolo [**] sono stati invitati a presentare il proprio lavoro durante la conferenza.
The authors of the contributions marked with [**] were invited to present their paper during the conference.

The Conference Proceedings are the result of all the papers accepted to the Conference and submitted to the peer-review process by the Scientific Committee. Only the authors regularly registered to the Conference are part of this publication.

Ogni contributo può essere citato come // Each paper can be cited as part of: Talia M. (2020, a cura di), La città contemporanea: un gigante dai piedi d'argilla. Atti della Conferenza Internazionale. Urbanpromo XVI Edizione Progetti per il Paese, 15 Novembre 2019, Planum Publisher, Roma-Milano.





Per maggiori informazioni sull'iniziativa / Further information about this initiative:
La Città Contemporanea. Un Gigante dai Piedi di Argilla. Urbanpromo Progetti per il Paese, Nuvola Lavazza, 15 novembre 2019, Torino:
• Prima parte del Programma / Programme First Part
• Seconda parte del Programma / Programme Second part 

SCIENTIFIC COMMITTEE
Michele Talia (President) | Angela Barbanente | Carlo Alberto Barbieri | Giuseppe De Luca | Laura Fregolent | Patrizia Gabellini | Carlo Gasparrini | Paolo La Greca | Roberto Mascarucci | Francesco Domenico Moccia | Paolo Galuzzi | Pierluigi Properzi | Francesco Rossi | Iginio Rossi | Stefano Stanghellini | Silvia Viviani

TECHNICAL AND SCIENTIFIC COORDINATORS
Francesca Calace | Alessandro Coppola | Emanuela Coppola | Donato Di Ludovico | Rosalba D'Onofrio | Matteo Di Venosa | Giulia Fini | Carolina Giaimo | Valeria Lingua | Giulia Lucertini | Laura Pogliani | Marichela Sepe



Michele Talia
 è Presidente dell’Inu da luglio 2019. È professore ordinario presso la Scuola di Architettura e Design dell’Università di Camerino, dove è titolare della cattedra di Urbanistica ed è referente del curriculum di Urbanistica del Dottorato di Ricerca in Architettura e Design. Membro del Comitato Scientifico di Urbanistica, è autore o coautore di numerose monografie – tra cui La metropoli e il piano  (1990), La pianificazione del territorio (2003), Fondamenti di governo del territorio  (2009) e La rigenerazione urbana alla prova  (2015) – e ha pubblicato oltre 200 saggi ed articoli in volumi e riviste scientifiche italiane e straniere.


LA CITTÀ CONTEMPORANEA: UN GIGANTE DAI PIEDI D’ARGILLA, a cura di M.Talia, pp.2-3 | Planum Publisher 2020 LA CITTÀ CONTEMPORANEA: UN GIGANTE DAI PIEDI D’ARGILLA, a cura di M.Talia, pp.4-5 | Planum Publisher 2020 LA CITTÀ CONTEMPORANEA: UN GIGANTE DAI PIEDI D’ARGILLA, a cura di M.Talia, pp.6-7 | Planum Publisher 2020 LA CITTÀ CONTEMPORANEA: UN GIGANTE DAI PIEDI D’ARGILLA, a cura di M.Talia, pp.12-13 | Planum Publisher 2020 LA CITTÀ CONTEMPORANEA: UN GIGANTE DAI PIEDI D’ARGILLA, a cura di M.Talia, pp.104-105 | Planum Publisher 2020 LA CITTÀ CONTEMPORANEA: UN GIGANTE DAI PIEDI D’ARGILLA, a cura di M.Talia, pp.106-107 | Planum Publisher 2020 LA CITTÀ CONTEMPORANEA: UN GIGANTE DAI PIEDI D’ARGILLA, a cura di M.Talia, pp.390-381 | Planum Publisher 2020 LA CITTÀ CONTEMPORANEA: UN GIGANTE DAI PIEDI D’ARGILLA, a cura di M.Talia, pp.392-393 | Planum Publisher 2020 LA CITTÀ CONTEMPORANEA: UN GIGANTE DAI PIEDI D’ARGILLA, a cura di M.Talia, backcover | Planum Publisher 2020